rott10
rott6rott1rottrott3rott4rott5
Lorem ipsum dolor sit amet
theflyingblackdog

Utilità e difesa

L'utilità e difesa è una disciplina cinofila sportiva, riconosciuta ENCI (ente nazionale cinofilia italiana), che si articola in 3 tipologie differenti di prove, definite "sezioni" A,B e C.

80484648610888756348215148865370365624320n

Le tre sezioni A,B e C riguardano la ricerca su pista, l'obbedienza e la difesa.

I cani che partecipano alle prove di utilità e difesa sono quelli per i quali la FCI prevede la prova di lavoro e sono generalmente appartenenti al gruppo 1 e 2.

Le prove sono suddivide in 3 livelli: IGP1,IGP2,IGP3

Sezione A "pista": il cane lungo un percorso tracciato, dove si alternano angoli e tratti dritti, deve seguire orma per orma e segnalare gli oggetti sistemati lungo il percorso.

SEGUICI SU


facebook
instagram

Sezione B "Obbedienza": il cane deve eseguire una serie di esercizi sotto la guida del conduttore attraverso una serie di comandi che non possono essere ripetuti più di 3 volte, pena la squalifica. Si valutano precisione, correttezza nell'eseguire gli esercizi, piacere al lavoro, sintonia con il conduttore.

Sezione C "attacchi": in questa sezione, si simula una contesa, tra il cane e il figurante.

In campo, il figurante si nasconde dentro il "revier"; il conduttore manda il cane ad esplorare i reviers presenti in campo, alla ricerca del figurante; quando il cane lo trova dovrà segnalare la sua presenza tramite l'abbaio.

In seguito, la sezione continua con diversi esercizi che prevedono che il cane morda la manica indossata dal figurante, in diverse situazioni, quali la fuga del figurante, il riaffronto o il lanciato.

Durante questa sezione, il figurante sarà inoltre munito di bastone imbottito,che servirà unicamente per simulare una minaccia nei confronti del cane.

E' importante che in questa sezione, il conduttore abbia sempre il pieno controllo del cane, il quale infatti al comando dovrà "lasciare" la manica, tornare al piede del conduttore e compiere altri esercizi di obbedienza

Grazie a questa disciplina, i cani selezionati per la guardia e la difesa, svolgono un'attività se pur simulata, per la quale sono stati selezionati; ma ancor più importante:stringono un fortissimo rapporto di fiducia con il conduttore.

In questa disciplina, il binomio uomo-cane, attraverso la competizione nei confronti del figurante, riscopre quel legame ancestrale di collaborazione che migliaia di anni fa, proprio tramite la predisposizione di entrambi all'attività di predazione, li fece "incontrare".

Il corso di utilità e difesa, prevede una prima leziona-prova,GRATUITA, previo appuntamento telefonico.

Trovate i nostri contatti, nell'apposita sezione

Come creare un sito web con FlazioCreare un sito e-commerce con Flazio