{

SEGUICI SU


facebook
instagram

Eventi

{
80484648610888756348215148865370365624320n
Lorem ipsum dolor sit amet

L'istruttore, Francesco Pavone, ha preso parte a diversi eventi, manifestazioni e progetti cinofili; di seguito vi terremo aggiornati, riguardo le partecipazioni degli ultimi anni a eventi degni di dota:

{

L'8 Dicembre 2018, presso il "Teatro Metropolitan di Catania", il corpo di ballo del " Saint Petersburgo Ballet Classical tradition" ha messo in scena lo spettacolo "La Bella Addormentata".

A questo spettacolo, hanno preso parte Simba e Demi, due Golden Retriver, appositamente preparati personalmente, dall'istruttore Francesco Pavone, per far sì che svolgessero al meglio il loro lavoro, che questa volta li vedeva protagonisti di un atto all'interno del balletto classico.

{
{
{

L'istruttore, Esperto Giudice, Francesco Pavone,ha partecipato attivamente all'ultima edizione dell'Enci Winner, Verona 2019, in qualità di:

 

-presentatore della prova PACSU (prova attitudinale cani socialmente utili), già approvata dal 2010 all'interno del Retriver Club italiano.

La PACSU è una prova valida per testare le "attitudini" dei cani che verranno impiegati negli IAA (interventi assistiti con animali)".

La PACSU è stata inoltre ideata e scritta proprio da Francesco Pavone e Sabrina Gasparri nel 2010 ed approvata dal Retriever Club Italiano.

 

-Esperto Giudice, che ha dimostrato come avviene lo svolgimento di un "working test" (prova di lavoro per retriever).

Nello specifico,Francesco Pavone, in qualità di esperto giudice è stato impegnato nella spiegazione dei singoli esercizi eseguiti dai conduttori con i lori cani preparati a questo tipo di prove di lavoro, presso il Ring d'Onore dell'Enci Winner- Verona 2019

{
{
{
{
{

L'istruttore, Francesco Pavone, dopo aver superato una selezione a livello nazionale, nel Novembre 2019, è entrato a far parte della squadra, composta da 3 binomi che lavorerà per il progetto pilota, finanziato dall'Enci (ente nazionale cinofilia italiana) :" carcass detetction dogs"; tale progetto prevede l'utilizzo di unità cinofile addestrate al rilevamento delle carcasse di cinghiale come strumento di prevenzione e controllo della peste suina africana.

Francesco Pavone ha inoltre partecipato al primo workshop organizzato dalla SIEF (società italiana ecologica della fauna) in collaborazione con Enci (ente nazionale cinofilia italiana) dal titolo:"formare e informare i portatori di interesse per la Early Detection e il controllo della pesta suina africana del cinghiale".

La presentazione di tale workshop, patrocinata dal Ministero della salute, si è tenuta ad Arezzo presso la Sala dei Grandi- Palazzo della Libertà.

Francesco Pavone ad oggi lavora per questo progetto con la sua Springer spaniel "Mayday" di 13 mesi.

{
{
{
Create a website